L’EPS CERTIFICATO CAM

L’EPS CERTIFICATO CAM

Entrano in gamma i prodotti Elle Esse-CAM, che soddisfano i requisiti per accedere al SUPERBONUS 110%.

Cosa significa soddisfare i Criteri Ambientali Minimi?

CAM è un acronimo che identifica i prodotti caratterizzati da un basso impatto ambientale e realizzati con una parte di materia prima di seconda vita. Tali prodotti garantiscono un rispetto ambientale al di sopra della media, e assicurano un evidente miglioramento del profilo energetico dell’immobile. Tali interventi sono richiesti per legge in nuove costruzioni, ristrutturazioni e manutenzioni anche in edifici pubblici come scuole, ospedali, caserme…

Il Decreto del Ministero dell’Ambiente prima (11/10/2017 art. 2.4.2.9), e il Decreto Rilancio poi, definiscono i contorni entro i quali si può parlare di sostenibilità del costruire sotto il profilo ambientale e lungo il ciclo di vita del prodotto.

Le detrazioni potenziate saranno in vigore fino al 31 dicembre 2021 (30 giugno 2022 per gli edifici di edilizia sociale). Potranno beneficiarne condomìni, persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, Istituti autonomi case popolari (IACP) comunque denominati, cooperative di abitazione a proprietà indivisa, onlus, associazioni di volontariato e associazioni e società sportive dilettantistiche (ASD), solo per lavori sugli spogliatoi.

Vi sono anche altri interventi utili ad accedere al Superbonus 110% e principalmente sono tre:

  • interventi di isolamento termico e sismico a carattere migliorativo
  • interventi in soluzioni unifamiliari per il miglioramento di climatizzazione, riscaldamento, sistemi fotovoltaici
  • interventi in soluzioni condominiali dove principalmente si punta a migliorare l’isolamento termico ed i sistemi centralizzati (riscaldamento, acqua…) anche nel caso in cui non si raggiunga l’intesa di maggioranza. Il DL Semplificazioni, inoltre, aggiunge all’articolo 2 della Legge 13/1989 che disciplina il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati

Desideri ricevere maggiori informazioni? Compila il form!

Tags: